Scopri il tour

INDIA

Home 9 Evento 9 INDIA
Posti disponibili
INDIA

RAJASTAN

E VARANASI

Dal 31 agosto all’11 settembre 2024


3.570€


  • park Penny Market strada Battaglia – Mezzavia di Due Carrare, ore: 9:10
  • park Lidl v. Vittorio Veneto ang. v. C. Colombo – Monselice, ore: 8:50
  • p.zza f.lli Cervi davanti hotel Cristallo – Rovigo, ore: 8:20
  • park Il Faro area distributore carburanti – Giacciano con Baruchella, ore: 7:50
  • park Ikea sotto insegna Ikea lato Pittarosso – Padova, ore: 9:40
  • aeroporto M. Polo area partenze 1° piano – Venezia, ore: 10:30
  • park IperTosano area Comet – Legnago, ore: 7:30
  • park Tecnomat casello Verona Sud – Verona, ore: 8:20
  • park casello Vicenza Est – Vicenza, ore: 9:20
  • park casello Soave|S. Bonifacio – Soave|S. Bonifacio, ore: 8:50


1° GIORNO: VENEZIA
L’India regala il viaggio della vita. Avvolti dai colori, dai profumi di spezie, dai rumori, tra incantatori di serpenti e suonatori di liuto, scopriamo una storia unica, uno spirito religioso forte, tra Shiva e Ghandi. La spiritualità e l’approccio alla vita confondono e ammaliano, le acque sacre, la frenesia delle città sovrappopolate, i panorami sconfinati, i templi, i palazzi costituiscono le fondamenta di un paese dai mille volti e dall’imponente bellezza. Per scoprirlo, incontriamo l’accompagnatore alle 12:30 in aeroporto a Venezia (area check-in) o agli altri punti di partenza rilasciati in fase d’iscrizione, per chi utilizza il servizio navetta. Disbrigate le operazioni d’imbarco, decolliamo alle 15:35 con un volo Emirates per Delhi, con scalo e cambio aeromobile a Dubai (Emirati Arabi Uniti). I pasti e il pernottamento sono previsti a bordo.

 

2° GIORNO: DELHI
Dopo la prima colazione a bordo, atterriamo a Delhi alle 9:05 (ora locale), in tempo utile per incontrare la nostra guida e trasferirci in hotel. Dopo il relax e il pranzo, scopriamo Old Delhi e, nel caos frenetico di auto, tuk tuk, bici, moto, carretti e animali, la moschea del Venerdì, la più grande del paese, dalla quale si ammira l’imponente forte Rosso. Eccoci a New Delhi, scrigno del prezioso complesso archeologico del Qutb Minar, con il minareto in mattoni più alto del mondo. New Delhi porta l’impronta dell’impero coloniale britannico e il suo cuore pulsa tra i palazzi governativi nell’India gate, iconico monumento commemorativo che ricorda un arco trionfale. Ci fermiamo per la cena e il pernottamento in hotel.

 

3° GIORNO: DELHI E AGRA
Dopo la colazione, ci trasferiamo ad Agra per visitarne il forte Rosso, residenza di quattro diversi imperatori Moghul, fondamentale testimonianza dell’evoluzione dell’arte della dinastia. Vicino s’innalza Il Taj Mahal, una delle sette meraviglie del mondo moderno, iconico patrimonio dell’umanità e perla architettonica dell’oriente islamico, il mausoleo edificato nel 1632 su ordine dall’imperatore Shah Jahan in memoria dell’amata consorte. Il pranzo è in corso di visite, mentre rientriamo in hotel prima della cena e del pernottamento.

 

4° GIORNO: AGRA, FATEHPUR SIKRI, ABHANERI E JAIPUR
Dopo la prima colazione ci muoviamo alla volta di Jaipur, fermandoci a Fatehpur Sikri, l’antica capitale Moghul costruita dal più importante imperatore della dinastia, Akbar, sul luogo dove un mistico gli predice la nascita del figlio. Pranziamo al palazzo nobiliare del maharaja di Bharatpur, prima di visitare il sorprendente pozzo-palazzo di Abhaneri, particolarissima struttura risalente al VII secolo, e raggiungiamo l’hotel pronti per la cena e il pernottamento.

 

5° GIORNO: JAIPUR
Dopo la colazione, scopriamo il forte di Amber, straordinario esempio di architettura Rajput, che raggiungiamo a dorso di elefante (esperienza possibile in accordo alle disponibilità in loco). Dopo una doverosa sosta fotografica per ammirare il palazzo dei Venti, gioiello di rara bellezza contraddistinto da un muro costruito per permettere alle donne della famiglia reale di osservare, non viste, le feste che si svolgono in strada, ci fermiamo in una dimora storica per il pranzo e visitiamo la città rosa che custodisce il palazzo di Città con il suo museo e l’osservatorio astronomico. Rientriamo in tempo utile per la cena e il pernottamento.

 

6° GIORNO: JAIPUR E JODHPUR
In mattinata ci trasferiamo a Jodhpur, ai limiti del deserto Thar e, dopo il pranzo, visitiamo il forte di Meherengarh dall’alto del quale si ammira la suggestiva città blu, conosciuta per il colore azzurro con cui quasi uniformemente è stata dipinta la maggior parte degli edifici nel suo centro storico. Monumento e museo, recarsi al forte è l’occasione per vedere da vicino i custodi con i moustaches, i baffi arrotolati, e le visitatrici nei sari coloratissimi, davvero affascinanti. Raggiungiamo quindi l’hotel e ci dedichiamo alla cena e al pernottamento.

 

7° GIORNO: JODHPUR, RANAKPUR E UDAIPUR
Dopo la prima colazione partiamo per Ranakpur, remoto villaggio in una valle ad Est dei monti Aravalli, dove s’innalzano diversi templi del XV secolo, capolavori dell’arte jainista che lavora il marmo bianco fino a trasformarlo in un’elegante filigrana. Dopo la visita ci riposiamo in occasione del nostro pranzo e proseguiamo alla volta di Udaipur, la meravigliosa città bianca ex capitale del regno di Mewar, dove ci fermiamo per la cena e il pernottamento in hotel.

 

8° GIORNO: UDAIPUR
Dopo la colazione, scopriamo i meravigliosi templi di Nagda e di Eklingi e partecipiamo a una cerimonia religiosa prima di visitare il Sahelion-ki-Bari, straordinario esempio di giardino di un harem. Dopo il pranzo, scopriamo il palazzo di città di Udaipur, simbolo del passato reale del Rajasthan; in un’ala vive l’attuale maharaja! Eccoci quindi pronti per un romantico giro in barca al tramonto sull’incantevole lago Pichola, magari sorseggiando un chai mentre alcune donne lavano i panni, dei bambini giocano nell’acqua e qualcun altro si bagna per la rituale abluzione, prima della cena e del pernottamento.

 

9° GIORNO: UDAIPUR, DELHI E VARANASI
Ci trasferiamo in aeroporto e voliamo a Varanasi con un cambio aeromobile a Delhi. Varanasi, nota anche come Benares, è una importante città situata nell’Uttar Pradesh e, oltre a rappresentare uno dei centri più popolati dell’intero paese, è tra le più antiche città del mondo e sicuramente la città più sacra per gli induisti. Nelle ghats, le tipiche scalinate che scendono dalla strada fino al fiume, si consumano diversi riti e cerimonie. Ci attende una visita al Gange in occasione di un’indimenticabile cerimonia dell’aarti, rito hinduista con il fuoco, momento di profonda connessione con la cultura e la spiritualità, prima della cena e del pernottamento.

 

10° GIORNO: VARANASI
All’alba, una navigazione sulle acque del Gange ci permette di assistere ai rituali di purificazione e alle offerte dei pellegrini al sole nascente, tradizione ininterrotta da oltre 5.000 anni. Siamo pronti per una passeggiata lungo i vicoli stretti della città antica che ospita il tempio d’Oro e la moschea di Aurangzeb, prima di visitare il sito archeologico di Sarnath, sacro al buddhismo poiché luogo dell’illuminazione e della prima predicazione del Buddha. Ci fermiamo per la cena e il pernottamento.

 

11° GIORNO: VARANASI – DELHI
In mattinata, ci trasferiamo in aeroporto per volare a Delhi e visitare il Raj Ghat, mausoleo al mahatma Gandhi, tanto semplice quanto il leader del movimento independentista dell’India: una semplice piattaforma di marmo con una fiamma accesa vicino al fiume Yamuna. Nella pietra, sono incise iscrizioni di quelle che si pensa sono le ultime parole di Gandhi. Al tramonto, a piedi nudi e con la testa rigorosamente coperta, mentre la cupola dorata si accende sotto il sole che cala, visitiamo il suggestivo tempio Sikh. Fuori c’è chi vende ghirlande di fiori color arancio, dentro un microcosmo multicolore. Ceniamo e ci trasferiamo in aeroporto per riposare nelle camere a nostra disposizione fino alla partenza.

 

12° GIORNO: DELHI E VENEZIA
Alle 4:15 (ora locale) salutiamo l’India e decolliamo alla volta dell’aeroporto di Venezia, facendo scalo a Dubai (Emirati Arabi Uniti). L’atterraggio in Italia è previsto alle 13:25 in tempo per raggiungere in navetta, per chi ne ha richiesto il servizio, le località di destinazione.


 

DA NON DIMENTICARE. Il passaporto, lo smartphone per le foto e per contattare l’accompagnatore in caso di necessità, la power-bank per non rimanere senza carica.

 

COSA PORTARE. Un solo bagaglio da stiva di 15 kg e a mano di 7 kg.

 

COSA INDOSSARE. Abbigliamento informale, scarpe all’insegna della comodità.

TELEFONO. Per chiamare un cellulare italiano mentre si è in India, anteporre ‘+39’ o ‘0039’ al numero. In India non vige il regolamento ‘Roaming like at home’, quindi gli operatori di rete mobile adottano tariffe diverse da quelle applicate in Italia.

MONETA. L’India non fa parte dell’UE e la moneta adottata è la rupia: 1 rupia indiana corrisponde a 1 centesimo di euro.

OROLOGIO. In itinere tra Italia e India spostare le lancette dell’orologio avanti di 5 ore. Viceversa al ritorno.

PRESE ELETTRICHE. Le prese elettriche che si utilizzano generalmente sono come quelle italiane a due fori, alcuni alberghi hanno mantenuto quelle a 3 lamelle (presa britannica). Sempre un’accortezza l’adattatore universale.


MANGIARE. I punti di ristoro possono dedicare la massima attenzione alle nostre necessità dietetiche, comprese quelle dei bambini o degli ospiti con allergie e|o intolleranze. È però fondamentale segnalare in agenzia, al momento dell’iscrizione, eventuali esigenze legate alla dieta alimentare per ricercare un’adeguata soluzione, che comunque non può essere garantita dal fornitore; consigliamo dunque di cautelarsi autonomamente e preventivamente per disporre di integrazioni alimentari. I pasti si intendono a menu fisso o, se previsto, a buffet per tutto il gruppo e non sono contemplati variazioni e|o menu à la carte. Tavoli e posti a sedere in ristorante non sono riservabili.

CAMERE. Non si garantisce l’occupazione di camere comunicanti, attigue, allo stesso piano o a livello stradale. La sistemazione in camera doppia non sottintende la sistemazione con letto matrimoniale, bensì una camera per due persone. Il letto matrimoniale, anche se segnalato come preferenza, non può mai essere garantito. La camera tripla prevede un letto aggiunto nella camera doppia: si tratta pertanto di una soluzione più adatta ai bambini, che può risultare scomoda agli adulti. In ogni caso il terzo letto non comporta alcuna riduzione di prezzo.

ADEGUAMENTO VALUTARIO E CARBURANTE. Eventuali adeguamenti valutari o incrementi del carburante sono comunicati, come da regolamento, entro 21 gg. prima della data di partenza. Il pacchetto dei servizi è acquistato in euro.


Trasporto con voli di linea Emirates da|per Venezia; tasse aeroportuali (soggette a riconferma); trasporto in franchigia 15 kg con un solo bagaglio in stiva e 7 kg bagaglio a mano; voli interni; visto India; trasferimenti con bus privato con aria condizionata; pernottamenti in hotel 4 stelle (classificazione locale); pensione completa dal pranzo del 2° alla cena dell’11° giorno (tranne 2 pranzi – a bordo dei voli interni è comunque previsto uno snack); acqua minerale a disposizione sul bus durante i tragitti; accompagnatore|guida indiana dall’arrivo in India alla partenza; tutte le visite e gli ingressi indicati; copriscarpe per i templi e cappellini; assistenza accompagnatore CAM; assicurazione medico h24 (massimale 30.000€) e bagaglio; documenti di viaggio.


Trasferimento da|per aeroporto di Venezia, assicurazione annullamento, mance (consigliati 80€ a persona da consegnare in loco alla guida), bevande ai pasti, extra e quanto non indicato alla voce ‘la quota comprende’.


Camera singola 590€; eventuale assicurazione annullamento per malattie e infortuni improvvisi 286€ per persona in camera doppia e 333€ in singola (da versare congiuntamente all’acconto). Utilizzo navetta da|per aeroporto di Venezia: 39€.


L’iscrizione comporta il versamento contestuale di un acconto non rimborsabile di 1.080€ e la presentazione del passaporto. Il saldo è richiesto entro 40 gg. dalla partenza.


La quota di partecipazione può essere corrisposta entro la data indicata attraverso il sito camviaggi.com, con carta di credito a distanza (CNP), con bonifico bancario Iban: IT43Y0890462562032015008364 intestato a ‘CAM s.r.l.’, con versamento in c|c postale 001014519068 intestato a ‘CAM s.r.l.’. In alternativa, con carta di credito, bancomat, a|b o contante c|o le agenzie CAM.


La Direzione si riserva di apportare al programma eventuali modifiche per un più opportuno svolgimento del viaggio. L’iscrizione comporta la presa visione e l’accettazione di programma, regolamento e norme vigenti. Organizzazione tecnica: C.A.M. VIAGGI di CAM s.r.l. Licenza 921 del 17.3.08 rilasciata dalla Provincia di Padova. Travel designer Alessia Barnes (alessia.barnes@camviaggi.com).


Web camviaggi.com E-mail gruppi@camviaggi.com Sms|WhatsApp|Telegram 3480536012 Telefono 0429770993


Il recapito dell’accompagnatore viene comunicato con i documenti di viaggio. L’incontro con l’accompagnatore è fissato all’aeroporto di Venezia.


Medico-bagaglio, fondo di garanzia A|217.5482|1|2022|R.

Prenota

INDIA

Vuoi altri viaggi?

Ti consigliamo :

SERVIZI TURISTICI

Noleggia Bus con conducente

Cam Viaggi offre un noleggio bus moderno e confortevole, perfetto per soddisfare le esigenze di gruppi di tutte le dimensioni. Con un servizio affidabile e veicoli ben attrezzati, puoi concentrarti sul viaggio senza preoccuparti della logistica.

SERVIZI PER L’ISTRUZIONE

ORGANIZZA LA GITA SCOLASTICA

Per gli istituti scolastici provvediamo alla realizzazione di programmi di viaggi d’istruzione fornendo un pacchetto completo che include noleggio bus con conducente, biglietteria aerea, ferroviaria o marittima, hotel, ristoranti, ingressi.