Scopri il tour

FERRAGOSTO

Home 9 Evento 9 FERRAGOSTO
Posti disponibili
FERRAGOSTO

NAPOLI

E PROCIDA

Dal 15 al 18 agosto 2024


670€


  • park Penny Market strada Battaglia – Mezzavia di Due Carrare, ore: 5:30
  • park Lidl v. Vittorio Veneto ang. v. C. Colombo – Monselice, ore: 5:50
  • p.zza f.lli Cervi davanti hotel Cristallo – Rovigo, ore: 6:20
  • park Il Faro area distributore carburanti – Giacciano con Baruchella, ore: 5:50
  • park Ikea sotto insegna Ikea lato Pittarosso – Padova, ore: 5:00
  • park IperTosano area Comet – Legnago, ore: 5:30
  • park Abita Design casello Ferrara Nord – Ferrara, ore: 6:50


1° giorno – giovedì 15 agosto 2024: NAPOLI

Ritrovo dei signori partecipanti al punto di partenza rilasciato all’iscrizione e incontro con l’accompagnatore CAM per muoverci in direzione Campania. Ci fermiamo per il pranzo libero lungo il percorso e arriviamo a Napoli per iniziare la visita guidata della città dai mille colori, figlia dell’Umanesimo e dell’Illuminismo, capitale del Sud-Italia, punto di riferimento dell’intero bacino del Mediterraneo e patrimonio dell’umanità per U.N.E.S.C.O. Ogni angolo di strada, ogni colpo di clacson, ogni dipinto, scultura, mosaico, fotografia ci parla di Napoli, nella quale ci muoviamo secondo un itinerario, affacciato sul golfo sorvegliato dal Vesuvio, che tocca siti di straordinaria bellezza, chiese e piazze che riflettono nei loro stili il cammino di Napoli attraverso secoli di storia e di dominazioni, dagli Svevi agli Angioini, dagli Aragonesi ai Viceré, fino ai Borbone. Un cammino che ripercorriamo con la nostra guida prima di una speciale degustazione della leggendaria sfogliatella napoletana, per festeggiare il Ferragosto, e di raggiungere il nostro hotel in vista della cena e del pernottamento.

 

2° giorno – sabato 16 agosto 2024: NAPOLI

Dopo la prima colazione in hotel, proseguiamo la visita guidata di Napoli alla scoperta di angoli splendidi e celestiali che si contrappongono ad altri più duri: sono le luci e le ombre di una città autentica che lascia un segno indelebile nei nisitatori e negli abitanti: impossibile pensare a Napoli prescindendo dai napoletani, dalla filosofia che permea la popolazione. Il duomo legato al culto di San Gennaro, il monastero di Santa Chiara, il Maschio Angioino, piazza del Plebiscito, sono le tappe di un itinerario che prevede l’ingresso alla cappella di San Severo, edificata per volontà di Giovanni Francesco di Sangro, principe di Sansevero. La cappella è scrigno del celebre capolavoro del Cristo Velato, opera di Giuseppe Sammartino, di cui cogliamo le straordinarie peculiarità. Scopriamo poi il quartiere storico di San Gregorio Armeno, occupato dalle pittoresche botteghe dei presepisti, e Spaccanapoli, prima di rientrare in hotel per la cena e il pernottamento.

 

3° giorno – sabato 17 agosto 2024: ISOLA DI PROCIDA

Dopo la prima colazione, incontriamo la guida e salpiamo per approdare a Procida per un giro dell’isola in micro-taxi. Rustica e misteriosa, l’isola rappresenta il paesaggio tipico dei luoghi del Mediterraneo, impregnato di antiche tradizioni e dall’autenticità della gente di mare. Procida è l’isola più piccola del golfo di Napoli e forse la meno turistica, ma come un vero e proprio scrigno custodisce tutta la bellezza che le è valsa il titolo di Capitale Italiana della Cultura. Scopriamo i bellissimi colori dei suoi borghi affacciati sul mare, le terrazze con viste mozzafiato, le case dei pescatori. Il pranzo è libero, mentre rientriamo nel nostro albergo per la cena e il pernottamento.

4° giorno – domenica 18 agosto 2024: REAL COLONIA DI SAN LEUCIO

Dopo la prima colazione, raggiungiamo il casertano per fermarci a San Leucio, complesso monumentale patrimonio dell’umanità per l’U.N.E.S.C.O voluto da Carlo di Borbone, re di Napoli e Sicilia, che pensa di formare i giovani del luogo indirizzandoli in Francia ad apprendere l’arte della tessitura, per poi lavorare negli stabilimenti reali di una comunità nota comla Real Colonia di San Leucio. Di fonte al palazzo del re s’innalzano trentasette unità abitative che ospitano gli operai lavoratori della seta della colonia: una reggia-filanda dove si producono broccati, lampassi e liseré oltre ai famosi damaschi, risultato dell’intreccio tra fili di ordito e di trama, pregiati tessuti utilizzati per realizzare abiti di sovrani, abbellire appartamenti reali. Ai lavoratori viene assegnata una casa all’interno della colonia ed è prevista la prima scuola dell’obbligo d’Italia femminile e maschile, le donne ricevono una dote dal re per sposare un appartenente della colonia, è abolita la proprietà privata, garantita l’assistenza agli anziani ed esaltato il valore della fratellanza. Si tratta di un esperimento sociale, nell’età dei lumi, di assoluta avanguardia nel mondo, un modello di giustizia e di equità sociale raro nelle nazioni del XVIII secolo e non più ripetuto così genuinamente nemmeno nelle successive rivoluzioni francese e marxista. Ci muoviamo in una città ideale, utopistica, che ha prodotto i tessutiche  adornano ancora oggi le sale del Vaticano, della Casa Bianca e di Buckingham Palace, prima di riaccomodarci in bus per il viaggio di rientro, con la sosta per il pranzo libero.


 

DA NON DIMENTICARE. La carta d’identità, lo smartphone per le foto e per contattare l’accompagnatore in caso di necessità, la power-bank per non rimanere senza carica.

 

COSA PORTARE. Muovendoci in bus non dobbiamo prestare troppa attenzione al numero di bagagli, a peso e misure. Devono trovarvi posto gli accessori e l’abbigliamento da navigazione: un cappello a tesa larga o con il frontino, gli occhiali da sole, un paio di calzature con suola antiscivolo. Il beauty-case deve essere fornito dei prodotti base per i farmaci di emergenza e l’igiene personale (ottimi i campioncini salva-spazio). Indispensabili una crema solare protettiva e una lozione doposole. Da tenere in valigia sempre uno o due sacchettini per la biancheria usata.

 

COSA INDOSSARE. Abbigliamento leggero e informale, calzature all’insegna della comodità.

 

MANGIARE. I punti di ristoro possono dedicare la massima attenzione alle nostre necessità dietetiche, comprese quelle dei bambini o degli ospiti con allergie e|o intolleranze. È però fondamentale segnalare in agenzia, al momento dell’iscrizione, eventuali esigenze legate alla dieta alimentare per ricercare un’adeguata soluzione, che comunque non può essere garantita dal fornitore; consigliamo dunque di cautelarsi autonomamente e preventivamente per disporre di integrazioni alimentari. I pasti si intendono a menu fisso o, se previsto, a buffet per tutto il gruppo e non sono contemplati variazioni e|o menu à la carte. Tavoli e posti a sedere in ristorante non sono riservabili.

 

CAMERE. Non si garantisce l’occupazione di camere comunicanti, attigue, allo stesso piano o a livello stradale, con balcone o vista panoramica. La sistemazione in camera doppia non sottintende la sistemazione con letto matrimoniale, bensì una camera per due persone. Il letto matrimoniale, anche se segnalato come preferenza, non può mai essere garantito. La camera tripla prevede un letto aggiunto nella camera doppia: si tratta pertanto di una soluzione più adatta ai bambini, che può risultare scomoda agli adulti. In ogni caso il terzo letto non comporta alcuna riduzione di prezzo.


Bus, hotel periferico, mezza pensione, bevande ai pasti (½ acqua + ¼ vino), navigazione per e da Procida, microtaxi per giro di Procida, ingressi alla cappella di San Severo (Napoli) e al complesso di San Leucio (Caserta), guida, servizio radioguide con auricolari, assistenza accompagnatore CAM, documenti di viaggio.


Assicurazione annullamento, pranzi, ingressi oltre a quanto segnalato in programma, facchinaggio, mance e quanto non indicato alla voce ‘la quota comprende’.


Camera singola 130€; eventuale assicurazione annullamento per malattie e infortuni improvvisi 54€ per persona in camera doppia e 64€ in singola (da versare congiuntamente all’acconto). Navetta da|per Giacciano con Baruchella e Legnago (partenze sottese a un numero minimo di adesioni): 39€.


L’iscrizione comporta il versamento contestuale di un acconto non rimborsabile di 200€ e la presentazione della carta d’identità. Il saldo è richiesto entro 30 gg. dalla partenza.


La quota di partecipazione può essere corrisposta entro la data indicata attraverso il sito camviaggi.com, con carta di credito a distanza (CNP), con bonifico bancario Iban: IT43Y0890462562032015008364 intestato a ‘CAM s.r.l.’, con versamento in c|c postale 001014519068 intestato a ‘CAM s.r.l.’. In alternativa, con carta di credito, bancomat, a|b o contante c|o le agenzie CAM.


La Direzione si riserva di apportare al programma eventuali modifiche per un più opportuno svolgimento del viaggio. L’iscrizione comporta la presa visione e l’accettazione di programma, regolamento e norme vigenti. Organizzazione tecnica: C.A.M. VIAGGI di CAM s.r.l. Licenza 921 del 17.3.08 rilasciata dalla Provincia di Padova. Travel designer Alessia Barnes (alessia.barnes@camviaggi.com).


Web camviaggi.com E-mail gruppi@camviaggi.com Sms|WhatsApp|Telegram 3480536012 Telefono 0429770993


In definizione.

 


Medico-bagaglio, fondo di garanzia A|217.5482|1|2022|R.

Prenota

FERRAGOSTO

Vuoi altri viaggi?

Ti consigliamo :

SERVIZI TURISTICI

Noleggia Bus con conducente

Cam Viaggi offre un noleggio bus moderno e confortevole, perfetto per soddisfare le esigenze di gruppi di tutte le dimensioni. Con un servizio affidabile e veicoli ben attrezzati, puoi concentrarti sul viaggio senza preoccuparti della logistica.

SERVIZI PER L’ISTRUZIONE

ORGANIZZA LA GITA SCOLASTICA

Per gli istituti scolastici provvediamo alla realizzazione di programmi di viaggi d’istruzione fornendo un pacchetto completo che include noleggio bus con conducente, biglietteria aerea, ferroviaria o marittima, hotel, ristoranti, ingressi.