Scopri il tour

CRACOVIA

Home 9 Evento 9 CRACOVIA
Confermato: Ultimi posti
CRACOVIA

E IL CAMPO DI

AUSCHWITZ

Dal 18 al 20 giugno 2024


540€


  • park Penny Market strada Battaglia – Mezzavia di Due Carrare, ore: 09:40
  • park Lidl v. Vittorio Veneto ang. v. C. Colombo – Monselice, ore: 09:20
  • p.zza f.lli Cervi davanti hotel Cristallo – Rovigo, ore: 08:50
  • park Il Faro area distributore carburanti – Giacciano con Baruchella, ore: 08:20
  • park Ikea sotto insegna Ikea lato Pittarosso – Padova, ore: 10:10
  • park IperTosano area Comet – Legnago, ore: 08:00
  • park Tecnomat casello Verona Sud – Verona, ore: 09:00
  • aeroporto A. Canova area partenze – Treviso, ore: 11:00
  • park casello Vicenza Est – Vicenza, ore: 09:50
  • park casello Soave|S. Bonifacio – Soave|S. Bonifacio, ore: 09:20


1° GIORNO – martedì 18 giugno 2024: CRACOVIA
Ritrovo dei partecipanti in aeroporto a Treviso e disbrigo delle operazioni d’imbarco per partire con il volo FR3038 delle 13:00 per Cracovia, dove atterriamo alle 14:40. Dopo le formalità doganali, ci trasferiamo in bus in città per la visita guidata della capitale culturale della Polonia, antica residenza dei re, il cui centro storico è riconosciuto dall’U.N.E.S.C.O. come uno dei dodici più preziosi complessi architettonici del mondo. Tra i tantissimi siti monumentali, emergono la piazza Grande sovrastata dallo splendido palazzo rinascimentale Sukiennice, antico mercato delle stoffe, e dalla chiesa gotica di Santa Maria. Il Collegium Maius, il duomo, il quartiere di Kazimierz, con le magnifiche sinagoghe rinascimentali che testimoniano gli ottimi rapporti da sempre intercorsi tra polacchi ed ebrei, sono abbracciati da un anello verde, le Planty, sorto al posto delle antiche mura della città. Il Kazimier è il luogo perfetto per assaggiare l’autentica wódka polacca, tanto amata dai cracoviani. In tempo utile raggiungiamo l’hotel per la cena e il pernottamento.

 

2° GIORNO – mercoledì 19 giugno 2024: AUSCHWITZ E CRACOVIA
Dopo la prima colazione, raggiungiamo in bus il campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz, situato nelle vicinanze della cittadina polacca di Oświęcim, diventato per il mondo il simbolo dell’Olocausto. La causa diretta della creazione del campo è l’aumento del numero di polacchi arrestati dalla polizia tedesca e la conseguente saturazione delle carceri. Inizialmente si tratta di uno dei luoghi istituiti nell’ambito del sistema di terrore nazista fin dall’inizio degli anni Trenta. In effetti il campo svolge questa funzione per tutto il periodo della sua esistenza, anche quando, dal 1942, diviene gradualmente il principale centro di sterminio di massa degli ebrei. Visitare Auschwitz, com’è giusto che sia, non può lasciare indifferenti. Ovunque si posi lo sguardo in questo campo, durante la nostra visita guidata, si avverte un senso di impotenza mista a rabbia e si prende coscienza piena e particolareggiata del genocidio consumato tra i cosiddetti blocchi, delimitati da filo spinato elettrificato. Due sono le immagini iconiche: il binario di solo andata, inghiottito in un anonimo cancello, e la scritta ‘arbeit macht frei’ (il lavoro rende liberi). Ci ritroviamo in un museo a cielo aperto dove trovano posto oggetti e fotografie: valigie, vestiti, occhiali da vista, pettini e scarpe, tantissime scarpe di bambini, destinati subito alle camere a gas in quanto la loro età non li rende utili al lavoro, alla stregua degli anziani. Significative le centinaia di scatole di latta di Zyklon B, l’agente fumigante a base di acido cianidrico utilizzato per lo sterminio. Rientriamo a Cracovia per una visita libera della città, utile magari per salire al castello reale sulla collina Wawel, in riva sinistra del fiume Vistola. Sulla collina si trova anche la torre di Sigismondo con Zygmunt, la più grande campana della Polonia. In tempo utile, rientriamo in hotel per la cena e il pernottamento.

 

3° GIORNO – giovedì 20 giugno 2024: CRACOVIA
Dopo la colazione, ci reimmergiano nell’atmosfera mitteleuropea e un po’ bohémienne di Cracovia per raggiungere l’aeroporto e decollare con il volo FR3037 delle 11:40 diretto a Treviso, dov’è previsto l’atterraggio alle 13:15, in tempo utile per raggiungere in navetta, per chi ne ha richiesto il servizio, le nostre località di destinazione.


 

DA NON DIMENTICARE. La carta d’identità valida per l’espatrio, lo smartphone per le foto e per contattare l’accompagnatore in caso di necessità, la power-bank per non rimanere senza carica.

 

COSA PORTARE. Un solo bagaglio a mano di peso max 10 kg e misure max 40x25x20 cm.

 

COSA INDOSSARE. Abbigliamento informale e leggero, scarpe all’insegna della comodità.

TELEFONO. Per chiamare un cellulare italiano mentre si è in Polonia, anteporre ‘+39’ o ‘0039’ al numero. In Polonia vige il regolamento ‘Roaming like at home’, quindi gli operatori di rete mobile adottano le medesime tariffe applicate in Italia.

MONETA. La Polonia fa parte dell’UE e la moneta adottata è lo zloty: 1 zloty corrisponde a 20 centesimi di euro.

 

OROLOGIO. Italia e Polonia adottano la stessa ora.

PRESE ELETTRICHE. Le prese elettriche che si utilizzano in Polonia sono di tipo C (due pin rotondi) e tipo E (due pin rotondi e un foro per il pin di messa a terra). Opportuno l’adattatore universale.


MANGIARE. I punti di ristoro possono dedicare la massima attenzione alle nostre necessità dietetiche, comprese quelle dei bambini o degli ospiti con allergie e|o intolleranze. È però fondamentale segnalare in agenzia, al momento dell’iscrizione, eventuali esigenze legate alla dieta alimentare per ricercare un’adeguata soluzione, che comunque non può essere garantita dal fornitore; consigliamo dunque di cautelarsi autonomamente e preventivamente per disporre di integrazioni alimentari. I pasti si intendono a menu fisso o, se previsto, a buffet per tutto il gruppo e non sono contemplati variazioni e|o menu à la carte. Tavoli e posti a sedere in ristorante non sono riservabili.

CAMERE. Non si garantisce l’occupazione di camere comunicanti, attigue, allo stesso piano o a livello stradale. La sistemazione in camera doppia non sottintende la sistemazione con letto matrimoniale, bensì una camera per due persone. Il letto matrimoniale, anche se segnalato come preferenza, non può mai essere garantito. La camera tripla prevede un letto aggiunto nella camera doppia: si tratta pertanto di una soluzione più adatta ai bambini, che può risultare scomoda agli adulti. In ogni caso il terzo letto non comporta alcuna riduzione di prezzo.

 

CITAZIONE. Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre. (Primo Levi)


Volo, tasse aeroportuali, trasporto in franchigia di un solo bagaglio a mano tipo zaino di max 10 kg e misure 40x25x20 cm (da riporre sotto il sedile di fronte), bus in loco, hotel, trattamento di ½ pensione con menu turistici, ingresso al campo di concentramento di Auschwitz, guida, accompagnatore CAM, documenti di viaggio.


Trasferimento da|per aeroporto di Treviso, assicurazione annullamento, pranzi, facchinaggio, mance, bevande e quando non indicato alla voce ‘la quota comprende’.


Camera singola 90€; eventuale assicurazione annullamento per malattie e infortuni improvvisi 44€ per persona in camera doppia e 51€ in singola (da versare congiuntamente all’acconto). Utilizzo navetta da|per aeroporto di Treviso (servizio sotteso a un numero minimo di partecipanti): 39€.


L’iscrizione comporta il versamento contestuale di un acconto non rimborsabile di 160€ e la presentazione della carta d’identità. Il saldo è richiesto entro 30 gg. dalla partenza.


La quota di partecipazione può essere corrisposta entro la data indicata attraverso il sito camviaggi.com, con carta di credito a distanza (CNP), con bonifico bancario Iban: IT43Y0890462562032015008364 intestato a ‘CAM s.r.l.’, con versamento in c|c postale 001014519068 intestato a ‘CAM s.r.l.’. In alternativa, con carta di credito, bancomat, a|b o contante c|o le agenzie CAM.


La Direzione si riserva di apportare al programma eventuali modifiche per un più opportuno svolgimento del viaggio. L’iscrizione comporta la presa visione e l’accettazione di programma, regolamento e norme vigenti. Organizzazione tecnica: C.A.M. VIAGGI di CAM s.r.l. Licenza 921 del 17.3.08 rilasciata dalla Provincia di Padova. Travel designer Alessia Barnes (alessia.barnes@camviaggi.com).


Web camviaggi.com E-mail gruppi@camviaggi.com Sms|WhatsApp|Telegram 3480536012 Telefono 0429770993


In definizione.

 


Medico-bagaglio, fondo di garanzia A|217.5482|1|2022|R.

Prenota

CRACOVIA

Vuoi altri viaggi?

Ti consigliamo :

SERVIZI TURISTICI

Noleggia Bus con conducente

Cam Viaggi offre un noleggio bus moderno e confortevole, perfetto per soddisfare le esigenze di gruppi di tutte le dimensioni. Con un servizio affidabile e veicoli ben attrezzati, puoi concentrarti sul viaggio senza preoccuparti della logistica.

SERVIZI PER L’ISTRUZIONE

ORGANIZZA LA GITA SCOLASTICA

Per gli istituti scolastici provvediamo alla realizzazione di programmi di viaggi d’istruzione fornendo un pacchetto completo che include noleggio bus con conducente, biglietteria aerea, ferroviaria o marittima, hotel, ristoranti, ingressi.