Scopri il tour

CINQUE TERRE

Home 9 Evento 9 CINQUE TERRE
Posti disponibili
CINQUE TERRE

TIGULLIO E

GOLFO DEI POETI

Dal 9 al 11 agosto 2024


520€


  • park Penny Market strada Battaglia – Mezzavia di Due Carrare, ore: 5:30
  • park Lidl v. Vittorio Veneto ang. v. C. Colombo – Monselice, ore: 5:50
  • p.zza f.lli Cervi davanti hotel Cristallo – Rovigo, ore: 6:20
  • park Il Faro area distributore carburanti – Giacciano con Baruchella, ore: 6:45
  • park Ikea sotto insegna Ikea lato Pittarosso – Padova, ore: 5:00
  • park IperTosano area Comet – Legnago, ore: 7:00


1° giorno – venerdì 9 agosto 2024: IL GOLFO DEI POETI, LERICI E PORTOVENERE

Ritrovo dei signori partecipanti al punto di partenza rilasciato all’iscrizione e incontro con l’accompagnatore CAM. Partiamo in direzione della riviera ligure di Levante per fermarci a Lerici, dove incontriamo la nostra guida. Scopriamo così uno dei borghi marinari più belli d’Italia, punteggiato da splendide architetture civili e religiose, sovrastato da un celebre castello del XII secolo. Pranziamo liberamente e proseguiamo per Portovenere, la prima delle tre località che si affacciano sul golfo dei Poeti, così detto perché nel corso dei secoli scrittori e artisti vi trascorrono lunghi periodi di residenza folgorati e ispirati dalla bellezza dell’anfiteatro d’acqua. La visita guidata si snoda lungo le mura del centro storico dominato dal santuario della Madonna Bianca, alla scoperta di indimenticabili scorci e architetture a strapiombo sul mare. In tempo utile raggiungiamo l’hotel, per la cena e il pernottamento.

2° giorno – sabato 10 agosto 2024: LA SPEZIA E LE CINQUE TERRE

Dopo la prima colazione, ci sistemiamo in bus per raggiungere il porto della Spezia, uno dei maggiori scali mercantili d’Italia, dove incontriamo la guida per una passeggiata lungo il bellissimo viale delle palme e l’imbarco sul battello che salpa verso le Cinque Terre, i fiabeschi paesini di pescatori in bilico tra mare e cielo. Usciti dal porto, si solcano le acque dell’arcipelago spezzino di Palmaria, Tino e Tinetto, da cui godere di una magica veduta sulla chiesa di San Pietro a picco sul mare dal promontorio di Portovenere, e si naviga al cospetto di Riomaggiore, Manarola e, alta sulla costa, Corniglia. Grazie alle caratteristiche geografiche e antropiche del territorio dove sorgono, questi borghi sono considerati una delle più suggestive attrattive costiere italiane, per il loro contesto orografico collinare naturalmente aspro e accidentato, addolcito dalla costruzione di terrazzamenti o fasce per la coltura, che cala verso il mare con forti pendenze. L’opera dell’uomo, nei secoli, ha modellato il territorio generando i famosi terrazzamenti sui declivi a mare con una particolare tecnica agricola tesa a sfruttare per quanto possibile i terreni posti in forte pendenza e ha delineato così uno dei più caratteristici e affascinanti paesaggi della Liguria, apprezzabile soprattutto dal mare, il nostro punto di vista privilegiato. Arrivati a Vernazza, sbarchiamo per la visita guidata alla più amata delle Terre, il cui nome deriva dalla gens Vulnetia, l’antica famiglia romana alla quale appartenevano gli schiavi che, una volta liberati, fondano il paese dove oggi si trovano elementi architettonici di grande pregio, come logge, chiese, case-torri e porticati. Il paese è dominato dai resti del castrum, una serie di fortificazioni medievali, con un castello e una torre cilindrica. L’abitato è costituito da abitazioni separate tra loro da un’unica via centrale e, perpendicolarmente, dalle arpaie, ripide scalinate. Il monumento storico di maggior rilievo è Santa Margherita d’Antiochia, una chiesa di stile romanico-genovese, la cui costruzione risale al XIII secolo. Successiva sosta a Monterosso al Mare, la più grande delle Terre, per il pranzo libero e la visita del borgo raccolto intorno alla trecentesca chiesa di San Giovanni Battista. Vernazza e Monterosso al mare sono i due borghi che hanno subito la tragica alluvione del 2011, condivisa oggi dagli abitanti con manifesti e fotografie che li ritraggono isolati e la successiva ricostruzione per il ritorno al precedente splendore. Ci portiamo dunque alla stazione dei treni per rientrare alla Spezia e raggiungere con una piacevole passeggiata attraverso il centro storico il bus che ci riconduce all’hotel, per la cena e il pernottamento.

3° giorno – domenica 11 agosto 2024: IL GOLFO DEL TIGULLIO, SANTA MARGHERITA LIGURE, RAPALLO E PORTOFINO

Dopo la prima colazione dedichiamo la mattinata alla visita guidata del golfo del Tigullio. A Santa Margherita ci imbarchiamo per approdare al porticciolo del sito più bello dell’intera Liguria: Portofino, il borgo marinaro che si affaccia sul golfo con le sue case dai mille colori, con i giardini e i meravigliosi frutteti che ne fanno la splendida meta del jet-set internazionale, ripresa in molte pellicole ed entrata nella storia del costume italiano. Partiamo quindi in navigazione verso Santa Margherita per raggiungere la vicina Rapallo e scoprire una cittadina elegante e raffinata che si adagia sul litorale. Il centro storico di origine medioevale offre diverse testimonianze artistiche e culturali immerse in un paesaggio da sogno, tra cui emerge l’antico castello. Simbolo rapallino è il chiosco della musica, situato sul lungomare Vittorio Veneto e che richiama, per la sua architettura, il Liberty di fine ‘800 e inizio ‘900. Dopo il pranzo libero, magari in una focacceria del porto, tempo per una passeggiata e sistemazione in bus per il viaggio di ritorno, con arrivo in serata alle località di destinazione.


 

DA NON DIMENTICARE. La carta d’identità, lo smartphone per le foto e per contattare l’accompagnatore in caso di necessità, la power-bank per non rimanere senza carica.

 

COSA PORTARE. Muovendoci in bus non dobbiamo prestare troppa attenzione al numero di bagagli, a peso e misure. Devono trovarvi posto gli accessori e l’abbigliamento da navigazione: un pareo, una borsa da spiaggia, un cappello a tesa larga o con il frontino, gli occhiali da sole, un paio di calzature con suola antiscivolo. Il beauty-case deve essere fornito dei prodotti base per i farmaci di emergenza e l’igiene personale (ottimi i campioncini salva-spazio). Indispensabili una crema solare protettiva e una lozione doposole. Da tenere in valigia sempre uno o due sacchettini per la biancheria usata.

 

COSA INDOSSARE. Abbigliamento leggero e informale, calzature all’insegna della comodità.


MANGIARE. I punti di ristoro possono dedicare la massima attenzione alle nostre necessità dietetiche, comprese quelle dei bambini o degli ospiti con allergie e|o intolleranze. È però fondamentale segnalare in agenzia, al momento dell’iscrizione, eventuali esigenze legate alla dieta alimentare per ricercare un’adeguata soluzione, che comunque non può essere garantita dal fornitore; consigliamo dunque di cautelarsi autonomamente e preventivamente per disporre di integrazioni alimentari. I pasti si intendono a menu fisso o, se previsto, a buffet per tutto il gruppo e non sono contemplati variazioni e|o menu à la carte. Tavoli e posti a sedere in ristorante non sono riservabili.

CAMERE. Non si garantisce l’occupazione di camere comunicanti, attigue, allo stesso piano o a livello stradale, con balcone o vista panoramica. La sistemazione in camera doppia non sottintende la sistemazione con letto matrimoniale, bensì una camera per due persone. Il letto matrimoniale, anche se segnalato come preferenza, non può mai essere garantito. La camera tripla prevede un letto aggiunto nella camera doppia: si tratta pertanto di una soluzione più adatta ai bambini, che può risultare scomoda agli adulti. In ogni caso il terzo letto non comporta alcuna riduzione di prezzo.


Bus, hotel, ½ pensione, bevande ai pasti (½ acqua + ¼ vino), guida per le Cinque Terre, Portofino, Lerici, Portovenere e Rapallo, battelli per le Cinque Terre, Portofino e Santa Margherita Ligure, treno da Monterosso alla Spezia, servizio radioguide con auricolari, assistenza accompagnatore CAM, documenti di viaggio.


Assicurazione annullamento, facchinaggio, mance, bevande extra e quanto non indicato alla voce ‘la quota comprende’.


Camera singola 90€; eventuale assicurazione annullamento per malattie e infortuni improvvisi 42€ per persona in camera doppia e 49€ in singola (da versare congiuntamente all’acconto).


L’iscrizione comporta il versamento contestuale di un acconto non rimborsabile di 160€ e la presentazione della carta d’identità. Il saldo è richiesto entro 30 gg. dalla partenza.


La quota di partecipazione può essere corrisposta entro la data indicata attraverso il sito camviaggi.com, con carta di credito a distanza (CNP), con bonifico bancario Iban: IT43Y0890462562032015008364 intestato a ‘CAM s.r.l.’, con versamento in c|c postale 001014519068 intestato a ‘CAM s.r.l.’. In alternativa, con carta di credito, bancomat, a|b o contante c|o le agenzie CAM.


La Direzione si riserva di apportare al programma eventuali modifiche per un più opportuno svolgimento del viaggio. L’iscrizione comporta la presa visione e l’accettazione di programma, regolamento e norme vigenti. Organizzazione tecnica: C.A.M. VIAGGI di CAM s.r.l. Licenza 921 del 17.3.08 rilasciata dalla Provincia di Padova. Travel designer Alessia Barnes (alessia.barnes@camviaggi.com).


Web camviaggi.com E-mail gruppi@camviaggi.com Sms|WhatsApp|Telegram 3480536012 Telefono 0429770993


In definizione.

 


Medico-bagaglio, fondo di garanzia A|217.5482|1|2022|R.

Prenota

CINQUE TERRE

Vuoi altri viaggi?

Ti consigliamo :

SERVIZI TURISTICI

Noleggia Bus con conducente

Cam Viaggi offre un noleggio bus moderno e confortevole, perfetto per soddisfare le esigenze di gruppi di tutte le dimensioni. Con un servizio affidabile e veicoli ben attrezzati, puoi concentrarti sul viaggio senza preoccuparti della logistica.

SERVIZI PER L’ISTRUZIONE

ORGANIZZA LA GITA SCOLASTICA

Per gli istituti scolastici provvediamo alla realizzazione di programmi di viaggi d’istruzione fornendo un pacchetto completo che include noleggio bus con conducente, biglietteria aerea, ferroviaria o marittima, hotel, ristoranti, ingressi.