Scopri il tour

SUDAFRICA

Home 9 Evento 9 SUDAFRICA
Posti disponibili
SUDAFRICA

TOUR E

SAFARI

Dal 3 al 12 novembre 2024


3.600€


  • park Penny Market strada Battaglia – Mezzavia di Due Carrare, ore: 12:00
  • park Lidl v. Vittorio Veneto ang. v. C. Colombo – Monselice, ore: 11:40
  • p.zza f.lli Cervi davanti hotel Cristallo – Rovigo, ore: 11:10
  • park Il Faro area distributore carburanti – Giacciano con Baruchella, ore: 10:45
  • park Ikea sotto insegna Ikea lato Pittarosso – Padova, ore: 12:30
  • aeroporto M. Polo area partenze 1° piano – Venezia, ore: 13:20
  • park IperTosano area Comet – Legnago, ore: 10:30
  • park Tecnomat casello Verona Sud – Verona, ore: 11:20
  • park casello Vicenza Est – Vicenza, ore: 12:10
  • park casello Soave|S. Bonifacio – Soave|S. Bonifacio, ore: 11:40


1° GIORNO – domenica 3 novembre 2024 – VENEZIA       
Incontro con l’accomagnatore CAM all’area check-in dell’aeroporto Marco Polo o agli altri punti d’incontro per chi usufruisce del servizio navetta. Disbrigate le operazioni d’imbarco, decolliamo con volo il Emirates EK0136 delle 15:25 diretto all’aeroporto internazionale di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Cena a bordo.

 

2° GIORNO – lunedì 4 novembre 2024 – CITTÀ DEL CAPO
L’atterraggio all’aeroporto internazionale di Dubai è previsto alle 00:15 (ora locale). Allo stesso terminal decolliamo con il volo Emirates EK 0772 delle 3:55 (ora locale) diretto in Sudafrica, all’aeroporto di Città del Capo, con arrivo previsto alle 9:20 (ora locale). Incontrata la guida locale, ci spostiamo con un mezzo riservato al nostro hotel. Il pranzo è libero prima di muoverci lungo un itinerario volto alla scoperta di Città del Capo, la città più antica del Sudafrica, che mantiene in alcuni quartieri il suo carattere coloniale. Tutt’intorno si aprono panorami sulla maestosa Table mountain, che, se le condizioni atmosferiche lo permettono, risaliamo in cabinovia per ammirare uno scenario indimenticabile. Qualora la cabinovia non sia in funzione, ci rechiamo a Signal hill, prima di trasferirci in hotel per la cena e il pernottamento

 

3° GIORNO – martedì 5 novembre 2024 – PENISOLA DEL CAPO (160 km)
Dopo la prima colazione in hotel, ci muoviamo per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Città del Capo quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno, giungiamo alla splendida baia di Hout Bay. Qui ci imbarchiamo, se le condizioni del mare sono favorevoli, per un’escursione in barca finalizzata ad ammirare una colonia di otarie che hanno monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Tempo libero per lo shopping in una delle bancarelle del mercato del porto prima di proseguire verso la riserva naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di Cape Point per ammirare il luogo dell’incontro dei due oceani. Al termine, proseguiamo alla volta di Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder, così chiamata per gli enormi massi granitici, possiamo ammirare una colonia di pinguini prima di accomodarci per il rientro in hotel, via Muizenberg. La cena è libera, prima del pernottamento.

 

4° GIORNO – mercoledì 6 novembre 2024 – CITTÀ DEL CAPO
Dopo la prima colazione in hotel, dedichiamo la giornata è all’avvistamento delle balene di Hermanu che si muovono tra l’Antartide e le coste sudafricane alla ricerca di acque più miti per dare alla luce i piccoli. Esploriamo la costa che conduce fino al grazioso villaggio di Hermanus sulla Walker bay, di fronte all’oceano, fermandoci alla riserva naturale di Stony Point abitata da una colonia di pinguini. Sulla via del rientro in città effettuiamo un’ultima fermata a Signal Hill da dove ammirare il tramonto sull’oceano. Il pranzo è incluso in corso di escursione, mentre la cena è libera prima del pernottamento in hotel.

 

5° GIORNO – giovedì 7 novembre 2024 – CITTÀ DEL CAPO, SOWETO E JOHANNESBURG (110 km)
Sveglia di buon mattino e, dopo colazione, ci trasferiamo con mezzo privato all’aeroporto di Città del Capo per decollare con il volo South African Airlink  4Z0922 delle 9:20 (ora locale) che atterra al terminal B dell’aeroporto internazionale di Johannesburg alle 11:25. Dopo il pranzo, dedichiamo il pomeriggio alla scoperta della famosa e immensa ‘township’, sobborgo di Soweto, dove si sono mossi i primi passi alla lotta contro l’apartheid. Visitiamo l’Hector Pieterson memorial, la chiesa Regina Mundi e la Mandela house, prima del trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

 

6° GIORNO – venerdì 8 novembre 2024 – JOHANNESBURG E IL PARCO KRUGER (410 km)
Dopo la prima colazione, raggiungiamo il parco Kruger, una delle aree protette più apprezzate e rinomate del continente. Entrati dall’ingresso di Numbi, raggiungiamo il Mdluli Safari Lodge, dov’è previsto il nostro pernottamento in tende di lusso. L’area centrale del lodge si sviluppa tutt’intorno ad un albero, il Jackalberry, che vanta una lunga storia da raccontare. Proprio all’ombra di questo albero il capo villaggio Inkhosi MZ Mdluli, della tribù reale degli Swazi, cercò di far capire ai suoi nipoti, oltre 12 anni fa, l’importanza di preservare il territorio e sviluppare un progetto d’ospitalità teso a portare beneficio a tutta la comunità Mdluli: il turismo come impatto positivo e contributo per innalzare il livello di occupazione della popolazione locale con conseguenti benefici sui più piccoli attraverso un serio progetto di educazione. L’attuale capo della comunità, nipote dell’illuminato Inkhosi, ha sposato a pieno questa visione e oggi la comunità locale non solo è coinvolta nella gestione del campo ma anche nel controllo del territorio circostante per evitare intrusioni da parte di bracconieri. Dopo il pranzo iniziamo il primo dei nostri safari, in veicoli 4×4 aperti, accompagnati da un ranger di lingua inglese all’interno della concessione privata di Mdluli del Parco Kruger. Rientriamo al campo al tramonto, per la cena e il pernottamento in tenda.

 

7° GIORNO – sabato 9 novembre 2024 – IL PARCO KRUGER
Sveglia di buon mattino, prima colazione e ci muoviamo alla scoperta della più grande riserva naturale del Sudafrica, il parco Kruger, che si estende per 20.000 kmq ospitando 147 diverse specie di mammiferi, 507 di uccelli, 49 di pesci, 34 di anfibi, 227 di farfalle e 336 di alberi. Il nostro safari oggi è totalmente dedicato non solo agli avvistamenti, ma anche all’esplorazione in sé del parco, regalandoci la possibilità di ammirare tanti e diversi tipi di paesaggi. Il pranzo è previsto in un rest-camp, mentro il rientro è previsto poco prima del tramonto che ammiriamo dall’alto del Kopje da cui si gode di un panorama a 360° sul parco. Seguono la cena e il pernottamento in tenda.

 

8° GIORNO – domenica 10 novembre 2024 – PANORAMA ROUTE E DULLSTROOM (300 km)
Dopo la prima colazione, dedichiamo la domenica alla scoperta della Panorama route. Tutta questa regione si lascia apprezzare per i suoi paesaggi e senza dubbio il fiore all’occhiello di questa giornata è la visita al Blyde River canyon, il più grande canyon sudafricano e l’unico al mondo che si presenta totalmente vegetato. Ci fermiamo per alcuni scatti indimenticabili nel punto panoramico di Three Rondavels per poi proseguire ammirando le formazioni geologiche di Bourke’s Luck Potholes, createsi dall’erosione fluviale. L’ultima sosta è a Graskop, celebre per la sua gola e la sua cascata. Il pranzo è al sacco in corso di visite prima di raggiungere Dullstroom, dove guadagniamo il nostro hotel per la cena e il pernottamento.

 

9° GIORNO – lunedì 11 novembre 2024 – JOHANNESBURG (250 km)
Dopo la prima colazionein hotel, rientriamo a Johannesburg fermandoci lungo il percorso per il pranzo. Eccoci al terminal B dell’aeroporto internazionale di Johannesburg per decollare con il volo Emirates EK0764 delle 18:50 (ora locale) diretto a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. La cena e il pernottamento sono previsti a bordo.

 

10° GIORNO – martedì 12 novembre 2024 – VENEZIA
Alle 5:05 (ora locale) atterriamo al terminal 3 di Dubai per decollare dallo stesso terminal con il volo EK0135 delle 9:35 (ora locale) diretto a Venezia, dove l’atterraggio è previsto per le 13:15, in tempo utile per rientrare in navetta con chi ne ha prenotato il servizio alle località di destinazione.


 

DA NON DIMENTICARE. Lo smartphone per le foto e per contattare l’accompagnatore in caso di necessità, la power-bank per non rimanere senza carica. Per i cittadini italiani è necessario il passaporto individuale con validità residua di almeno 30 gg. successiva alla data d’uscita prevista dal paese e che abbia almeno 2 pagine bianche. Il visto viene rilasciato al momento dell’arrivo in frontiera. Al fine di evitare eventuali contestazioni al momento dell’ingresso nel paese, consigliamo di viaggiare con un passaporto che abbia comunque validità residua di almeno 6 mesi. Nel caso in cui si dovesse viaggiare con figli minori, si raccomanda di portare con sé copia dei relativi certificati di nascita plurilingue (estratto di nascita plurilingue dove sia specificato sia il nome del padre che della madre e, nel caso di viaggio con un solo genitore o con un accompagnatore, anche una lettera di consenso scritto del genitore che non viaggia (o di entrambi se l’accompagnatore fosse una terza persona), scritta in inglese in carta semplice e corredata da un documento di identità.

 

COSA PORTARE. Un solo bagaglio da stiva di 20 kg e a mano di 5 kg (misure standard).

 

COSA INDOSSARE. Le stagioni in Sudafrica, trovandoci nell’emisfero australe, sono invertite rispetto all’Italia. Nonostante i considerevoli cambiamenti climatici degli ultimi anni, possiamo dire che il periodo invernale va da giugno a settembre, il periodo estivo da ottobre a maggio. Consigliamo quindi abiti pratici in fibre naturali, prevalentemente di colori neutri che non contrastino con l’ambiente circostante. Da non scordare almeno un capo caldo per la sera e una giacca a vento. Inoltre: scarpe comode, cappellino, occhiali da sole, protezione solare, costume da bagno, repellenti per gli insetti. Indispensabile il binocolo!

 

SOUTH AFRICAN TRAVELLER DECLARATION.
Tutti i partecipanti devono compilare prima della partenza il ‘South African traveller declaration’ rispondendo al questionario sul sito www.sars.gov.za/travellerdeclaration. Il sistema di dichiarazione online rappresenta un miglioramento rispetto all’attuale processo di dichiarazione manuale e consente di adempiere all’obbligo legale di dichiarare beni, compresa la valuta in possesso. Una volta compilato il questionario si riceve una conferma elettronica prima del viaggio. Anche i partecipanti che viaggiano con bambini o infanti devono compilare una dichiarazione a loro nome. Il sistema è attualmente su base volontaria ma può diventare una procedura obbligatoria anche senza preavviso.

 

TELEFONO. Per chiamare un cellulare italiano mentre si è in Sudafrica, anteporre ‘+39’ o ‘0039’ al numero. In Sudafrica non vige il regolamento ‘Roaming like at home’, quindi gli operatori di rete mobile adottano tariffe diverse da quelle applicate in Italia.

 

MONETA. Il Sudafrica non fa parte dell’UE e la moneta adottata è il rand: 1 rand sudafricano corrisponde a 5 centesimi di euro.

 

OROLOGIO. In itinere tra Italia e Sudafrica spostare le lancette dell’orologio avanti di 1 ora. Viceversa al ritorno.

 

PRESE ELETTRICHE. Le prese elettriche in Sudafrica sono di tipo C, D, M oppure N. Il tipo C ha due pin rotondi, il tipo D ha tre pin rotondi a forma di triangolo, il tipo M ha tre pin rotondi e il tipo N ha due pin rotondi e un pin di messa a terra. Assolutamente necessario un adattadore universale.

 

MANGIARE. I punti di ristoro possono dedicare la massima attenzione alle nostre necessità dietetiche, comprese quelle dei bambini o degli ospiti con allergie e|o intolleranze. È però fondamentale segnalare in agenzia, al momento dell’iscrizione, eventuali esigenze legate alla dieta alimentare per ricercare un’adeguata soluzione, che comunque non può essere garantita dal fornitore; consigliamo dunque di cautelarsi autonomamente e preventivamente per disporre di integrazioni alimentari. I pasti si intendono a menu fisso o, se previsto, a buffet per tutto il gruppo e non sono contemplati variazioni e|o menu à la carte.

 

CAMERE. Non si garantisce l’occupazione di camere comunicanti, attigue, allo stesso piano o a livello stradale, panoramiche o con il balcone. La sistemazione in camera doppia non sottintende la sistemazione con letto matrimoniale, bensì una camera per due persone. Il letto matrimoniale, anche se segnalato come preferenza, non può mai essere garantito. La camera tripla prevede un letto aggiunto nella camera doppia: si tratta pertanto di una soluzione più adatta ai bambini, che può risultare scomoda agli adulti. In ogni caso il terzo letto non comporta alcuna riduzione di prezzo.

 

FOTOSAFARI. I fotosafari prevedono sempre una condivisione del veicolo con altri ospiti, anche di varie nazionalità, e sono condotti da rangers locali di lingua inglese. Generalmente i bambini sotto i 6 anni non possono prendere parte ai safari per ragioni di sicurezza. Per bambini d’età superiore la decisione finale spetta esclusivamente al ranger e non è sindacabile per alcun motivo.

 

ADEGUAMENTO VALUTARIO E CARBURANTE. Eventuali adeguamenti valutari o incrementi del carburante sono comunicati, come da regolamento, entro 21 gg. prima della data di partenza. Il pacchetto dei servizi è acquistato in euro.

 

MANCE: Malgrado le mance non siano obbligatorie, è ormai una consuetudine lasciarle e di fatto le aspettano guide, autisti, ranger e tracker, facchini e camerieri. Indicativamente si consiglia di prevedere: 15 rand a persona a pasto per i camerieri, 100 rand per 4 safari a persona per i ranger, 40 rand al giorno a persona per gli autisti, 50 rand al giorno a persona per le guide, 10 rand a valigia per i facchini.


Trasporto con voli di linea e volo interno; tasse aeroportuali (soggette a riconferma); trasporto in franchigia 20 kg bagaglio in stiva e 5 kg bagaglio a mano; trasfers in loco con veicoli riservati; pernottamenti in hotels e lodges in camere e tende; pasti come da programma; visite ed escursioni (in bus, auto, funivia, barca) come da programma; safari pomeridiano all’interno della concessione privata di Mdluli e d’intera giornata al parco Kruger con veicolo 4×4 aperto e rangers (di lingua inglese); guida locale (di lingua italiana) a Città del Capo in occasione delle visite ed escursioni programmate; guida|accompagnatore locale (di lingua italiana) dal 5° al 9° giorno; assistenza accompagnatore CAM; set da viaggio; documenti di viaggio.


Trasferimento da|per aeroporto di Venezia, assicurazione annullamento, mance (consigliate), pasti non menzionati, bevande ai pasti, extra e quanto non indicato alla voce ‘la quota comprende’.


Camera singola 480€; eventuale assicurazione annullamento per malattie e infortuni improvvisi 288€ per persona in camera doppia e 326€ in singola (da versare congiuntamente all’acconto). Utilizzo navetta da|per aeroporto di Venezia: 39€.


L’iscrizione comporta il versamento contestuale di un acconto non rimborsabile di 1.100€ e la presentazione del passaporto. Il saldo è richiesto entro 40 gg. dalla partenza.


La quota di partecipazione può essere corrisposta entro la data indicata attraverso il sito camviaggi.com, con carta di credito a distanza (CNP), con bonifico bancario Iban: IT43Y0890462562032015008364 intestato a ‘CAM s.r.l.’, con versamento in c|c postale 001014519068 intestato a ‘CAM s.r.l.’. In alternativa, con carta di credito, bancomat, a|b o contante c|o le agenzie CAM.


La Direzione si riserva di apportare al programma eventuali modifiche per un più opportuno svolgimento del viaggio. L’iscrizione comporta la presa visione e l’accettazione di programma, regolamento e norme vigenti. Organizzazione tecnica: C.A.M. VIAGGI di CAM s.r.l. Licenza 921 del 17.3.08 rilasciata dalla Provincia di Padova. Travel designer Alessia Barnes (alessia.barnes@camviaggi.com).


Web camviaggi.com E-mail gruppi@camviaggi.com Sms|WhatsApp|Telegram 3480536012 Telefono 0429770993


Il recapito dell’accompagnatore viene comunicato con i documenti di viaggio. L’incontro con l’accompagnatore è fissato all’aeroporto di Venezia.


Medico-bagaglio, fondo di garanzia A|217.5482|1|2022|R.

Prenota

SUDAFRICA

Vuoi altri viaggi?

Ti consigliamo :

SERVIZI TURISTICI

Noleggia Bus con conducente

Cam Viaggi offre un noleggio bus moderno e confortevole, perfetto per soddisfare le esigenze di gruppi di tutte le dimensioni. Con un servizio affidabile e veicoli ben attrezzati, puoi concentrarti sul viaggio senza preoccuparti della logistica.

SERVIZI PER L’ISTRUZIONE

ORGANIZZA LA GITA SCOLASTICA

Per gli istituti scolastici provvediamo alla realizzazione di programmi di viaggi d’istruzione fornendo un pacchetto completo che include noleggio bus con conducente, biglietteria aerea, ferroviaria o marittima, hotel, ristoranti, ingressi.